9

Sembra un armadio, ma non lo è. L’invenzione in questione è l’AirDresser, l’armadio del futuro della Samsung che è in grado di lavare, asciugare e stirare, eliminando in un colpo solo: lavatrice, asciugatrice e ferro da stiro.

Vediamo come funziona!

Semplicissimo da usare, in pratica i capi, invece di essere bucati in lavatrice, si appendono. Sono proprio i ganci a rilasciare vapore e pressione e in base al ciclo di lavaggio, rimuovere germi e macchie. Rumore e vibrazioni sono minimi, mentre il potere disinfettante secondo la casa madre è alto, il filtro deodorante sarebbe in grado di eliminare cattivi odori come sudore, cibo e tabacco. Ci sono diversi programmi, come “Jet Air” e “Air Hanger” che rimuovono la polvere che si accumula sugli abiti, si passa poi al “JetSteam” che igienizza i capi.
Il tutto, secondo la Samsung con benefici a livello economico: i vestiti si rovinano meno e non c’è bisogno di detergenti perché tutto si basa su vapore e pressione. Si conclude il programma, con un’asciugatura a bassa temperatura che elimina eventuali pieghe dai vestiti. L’asciugatura è a pompa di calore che riduce anche i tempi di attesa.

L’armadio può essere facilmente installato ovunque ed è in grado di autopulirsi!

Nella parte inferiore ci sono i contenitori di acqua portatili che non richiedono, quindi, un sistema di approvvigionamento idrico o di drenaggio. Ciò significa anche che l’armadio può essere facilmente installato ovunque. Ma non è tutto, l’armadio intelligente essendo fornito di getti d’aria e vapore è in grado di autopulirsi, non dando troppi fastidi per la manodopera, richiede solo intervento ogni 40 cicli.

Prezzo?

In Italia il dispositivo non è ancora disponibile, mentre nel negozio online Samsung UK, è in vendita per 2000 sterline, ovvero 2368 euro.